Life is Art




Luca Traini Writer, curator of art, historianstoryteller, poetactor and iconologist. Carries out investigations between history and fiction, with particular focus on video games (NEOLUDICA Art is a Game 2011-1966 at the Biennale of Venice 2011 and Assassin's Creed Art (R)Evolution, 2012), true culmination of arts in which to seek interrelations between different eras and contemporary society. His devotion to connections is also to be found in his Blog, in Linkedin and on the channel Melnick42In 2014-2016 curator of important exhibitions of art with Debora Ferrari:






Foto di Filippo Scaboro




Foto e opere di Paolo della Corte, articolo Gambero Rosso









Contact: luca.traini1@gmail.com

Aggiornamento (2010-2012)

Partecipa alla curatela e all'organizzazione di NEOLUDICA - Art is a Game 2011-1966 alla Biennale di Venezia 2011, la mostra che, in prima mondiale, ha messo in connessione le diverse espressioni del videogioco con il mondo dell'arte. Sempre a Venezia, nel 2010, ha curato con Debora Ferrari una grande antologica del fotografo personale di Picasso, André Villers: La perspective du ventre.





Approfondimenti (2009-1986)

CURATELE ARTISTICHE


Dal 2005 Art curator con Debora Ferrari
2005      L’Europa dei caravaggeschi, Crédit Suisse, Varese
2006      Abitudini mozartiane, Crédit Suisse, Varese
2007      Storie da ricucire, mostra di macchine da cucire d’epoca al museo “Frera” di Tradate (VA) http://www.artevarese.com/av/view/news.php?sys_tab=40015&sys_docid=860
               Musica per gli occhi, progetto europeo e mostra fotografica per il festival Strade del cinema di Aosta


2008      Le lune di Luca Missoni, esposizione di composizioni fotografiche di Luca Missoni all’Osservatorio Astronomico Regionale di Saint-Berthelemy (AO)
https://deboraferrariartcommunication.wordpress.com/ritratti-e-paesaggi/


Scrigno: parole, materia, colore, esposizione di testi e opere d’arte in collaborazione con la “Casa del Mantegna di Mantova” presentata dallo scienziato  e artista Giorgio Celli (museo “Frera” di Tradate)


Tavola Rotonda Arte Contemporanea, Finale Ligure
Picasso negli occhi, Crédit Suisse Varese


REFLEXions – Dans les chambres de André Villers, Hotel des Etats, Aosta


REFLEXions – Dans les chambres de André Villers, Centro THQUBrentArt, Brenta

Lettura del catalogo al Salone del Libro di Torino 2008

STRAordinariCICLI, Mondiali di Ciclismo, Varese
The Art of Games, Centro Saint-Bénin, Aosta
La mostra che, in prima mondiale, ha unito la nuova arte dei videogames ai beni culturali


CONFERENZE

Recital e Master Class oggi disponibili
Vd. http://lucatraini.blogspot.it/p/libri-ed-ebook-pubblicati.html

Dal 1994 al 1998 relatore di corsi di storia e letteratura nell’ambito dell’iniziativa comunale VARESECORSI

Storia dell’impero bizantino
Storia dell’Anno Mille
Viaggi e viaggiatori nell’antichità
Vita ed opere di Pasolini
Storia dell’Umanesimo
Alessandro Magno
Carlo Magno
Federico II “stupor mundi”
Atene e Sparta
Omero e le società omeriche



Nella prima metà del 2000 e nel contesto dell’iniziativa della Biblioteca di Samarate (VA) ARGOMENTI DI STORIA E DI ATTUALITA’  relatore di tre incontri di storia contemporanea:

Storia del secondo dopoguerra
Nazionalismi e internazionalismi
Interventismi, neutralismi e pacifismi

Dal 1999 al 2004 ideatore e conduttore di sei cineforum

Immagine, storia e storia dell’immagine nel mondo e nell’Italia contemporanea

presso il Liceo Classico “E. Cairoli”  di Varese (nel 2001 anche presso il Liceo Artistico "P. Candiani" di Busto Arsizio).




     PERFORMANCE

2007 Performer al Circolo di Cultura di Mendrisio
Dolce poesia Il cibo dal profeta Ezechiele al XIX secolo
Sballo latino (recital di prose e poesie tardoantiche)



2004-2006 Reader resident presso il centro culturale abrigliasciolta di Varese:
Carovana dei versi 2005-2012
Decostruire, tracce di Jacques Derrida
Presentazione e lettura della Storia degli oracoli di Fontenelle (Aquilegia ed.)
Sballo Latino (recital di prose e poesie tardoantiche)
Menahem da Recanati Testo originale e recital per il libro di Aquilegia ed.
Pasolini: un'idea di stile
                   Asta culturale

                   

                  2004-2006     Prosattore nel centro culturale varesino Il cavedio:

                  Giornata mondiale della Fisica 2005

                  Caveros 2005

                 Arcipelago



2006-1988 Altre performance da me ideate e interpretate
Cicli e ricicli diVERSI: da Catullo a Optaziano Porfirio http://www.abrigliasciolta.it/news3.htm
Amor erotico amor platonico: da Omar Khayyam a Valentine de Saint-Pont
La poesia di Jimi Hendrix
Acqua di catrame e filosofia: presenze sottili nella iatrochimica di Berkeley
Il tempo profondo: brani scelti da “I segni del tempo” di Paolo Rossi
Edgar Lee Masters, Antologia dello Spoon River http://www3.varesenews.it/tempo_libero/articolo.php?id=30574
I colori di Filostrato Maggiore
Racconti da “Il ponte magico” http://www3.varesenews.it/libri/articolo.php?id=24562
Lucio Russo: ricordando “La rivoluzione dimenticata”
Platone, “Eutifrone”: padri e padroni
Tucidide: il dialogo fra Meli e Ateniesi o la sua assenza
Letterature in Italia: Ibn Hamdis e Immanuel Romano
Salamov legge Proust
Odisseo, San Brandano, Bernard Traven
Due naufragi? Hans Staden & Cabeza de Vaca
Lucrezio e “La foresta in fiamme” di Piero di Cosimo (Missa Prolationum)
Leonora Christina Ulfeldt: lo sforzo di dimenticare ovvero quello di ricordare
Rochester e Pope nei Giardini di Greenaway (con Purcell musicato da  Kubrik)
Gianni Brera e i Mondiali
Ian Potocki/Alessandro Manzoni: manoscritti ritrovati
Il diario di Murasaki, le poesie del fiume Wang
Buchner/ Brecht/ Weiss
Chris Marker “Scene dalla terza guerra mondiale”: frammenti di una sceneggiatura
Tatlin/Majakovskij/ Eisenstein
Xavier de Maistre: la camera e l’aerostato
L’antico Regno del Congo: lettura di brani dal libro di William G. Randles
La rivolta degli schiavi nella Sicilia romana: letture da Diodoro Siculo

Gore Vidal e Marguerite Yourcenar: fra Adriano e Giuliano
Rivoluzione, femminile: Tina Modotti, Frida Kalho, Anna Maria   Mozzoni
Arcadia in fiamme: salotti incendiari e incendiati fra chiaroscuri di Magnasco e filologie vivaldiane
Arcadia disco dance: da Metastasio a Van Mc Coy passando per Andy Warhol

Bembo, Trissino (e Palladio): architetture poetiche
Nazim Ikmet: amore e impegno
Agrippa d’Aubigné e Jean de Sponde: due scelte a confronto
Truganini è con noi: poesia dell’estinzione
Tommaso Campanella e John Donne: Metafisica e Salmodie
Carlo Goldoni librettista d’opera
Il teatro in lingua italiana da Poliziano a Metastasio
Michele Psello, “Cronografia”: Zoe e Teodora
Nonno hard and heavy (“Dionisiache” con accompagnamento hard rock & heavy metal)



Aprile 2004 vincitore del Gran premio Speciale della Giuria al concorso Cortisonici col video “Fuori luogo: prose, poesie e ‘canzoni’ di e con Luca Traini (da Omar Khayyam a... Sanremo)”

Nel 2001 voce narrante del documentario Il treno della Valmorea, prodotto dalla Provincia di Varese.

E’ del 2000,invece, la mia apparizione nel film di Pupi Avati I cavalieri che fecero l'impresa nel ruolo di Hue Port-Chap, cuoco del re Luigi il Santo.

Nel 1999 ho recitato in veste di protagonista nel cortometraggio Piatto Unico di Paolo Lipari, andato in onda su Canale 5 il 26 febbraio. Con lo stesso Lipari avevo già collaborato al soggetto di un altro corto, Sotto il segno dello gnu (andato in onda sulla stessa rete).

Sono stato redattore della rivista internazionale di letteratura Il Majakovskij (dal 1995 al 1998) e ho collaborato con il trimestrale cinematografico Cinequanon-Filmstudio, con i quotidiani La Provincia e La Cronaca, col Teatro Officina di Milano e con il Krypton Theatre di Scandicci.

Co-fondatore e vicepresidente (dal 1986 al 2008) del club culturale varesino La piccola fenice diretto dal poeta Silvio Raffo. In questa sede ho organizzato numerosi eventi artistici, diretto e partecipato a recital di prosa e di poesia, tenuto conferenze di argomento letterario e seminari di storia antica, medievale, moderna e contemporanea. Ma la mia attività si è soprattutto incentrata nell’allestimento o nella “mise en espace” di testi teatrali di mia produzione o rielaborazione di opere già note a cui ho quasi sempre partecipato in veste di attore protagonista. Ecco un elenco delle principali:


1987 Filottete
1988 Morte di Caravaggio
1989 Gesualdo da Venosa
1990 Gli ultimi giorni di Tommaso Campanella
1991 Come un’aquila (Ottone III)
1992 Una poesia farò di puro nulla (“mise en espace” di poesia e musica trobadorica).
1993 '900Vampiri - Bela Lugosi: vita, morte e trasfigurazione di un vero rivoluzionario.
1994 Petrarca e “Notre Dame” (rielaborazione in forma teatrale di alcune poesie dedicate a Laura abbinate alla “Messa di Notre Dame” di Guillaume de Machaut).
1995 Il bisturi e l’architetto (Dramma/frammenti sull’architettura contemporanea) (in forma di monologo anche alla “Triennale” di Milano e sul catalogo “12 progetti per la città”)
1997  La camera da letto di Raz Degan (Fra moda, Ikea e Toràh)
1999 I filologi (Studemund)
2002 I troni di Lilliput (“mise en espace” di prose poetiche su una mostra di modellini di sedie dei più importanti architetti del XX secolo).
2004 Elogio della capigliatura - Elogio della calvizie (“mise en espace” del frammento di Dione di Prusa - I-II sec. d.C. e del testo di Sinesio di Cirene - III-IV sec. d.C. – per una nuova Scuola Parrucchieri).